ExitoStyle.com Dedicata la cover Alla Fotomodella E Balleria Italo Brasiliana Isabel Souza

Cosa ti ha spinto a fare la modella. Era già un tuo sogno da bambina?

la cosa che mi ha spito è stata l’invidia delle ragazze che si vedono nelle riviste. non è stato propriamente un sogno, è sempre stata una mia fissa.

Che sensazioni hai provato durante il tuo primo servizio fotografico?

le sensazioni che ho provato durante il mio primo shooting sono stete imbarazzo, impacciataggine, paura di non essere capace e vergogna.

Una domanda frivola. Qual è il tuo outfit preferito?

non ho un preciso outfit preferito. Adoro tutti quegli indumenti che riescono a risaltare al massimo la femminilità di una donna.

In un mondo sempre + social Quale il tuo la rapporto con instagram?

instagram lo uso per cercare di darmi un po’ di visibilità per essere notata da persona che possono offrirmi lavori nel campo della moda.

Che importanza dai ai social network?

Ai social do’ una importanza elevata sempre per questioni lavorative.

C’è un fotografo con cui vorresti lavorare?

no, nessuno in particolare.

Modelle e Fotomodelle: quanto conta l’aspetto fisico e quanto invece quello caratteriale per il successo in questo lavoro?

in questo campo entrambi gli aspetti contano moltissimo. L’aspetto fisico conta perché durate le sfilate oppure guardano delle foto di un catalogo pubblicitario è il corpo che deve comunicare non sono le parole in questi casi.
se per esempio consideriamo un casting per un eventuale lavoro le parole e l’atteggiamento contano tantissimo. Mai mostrarsi insicuri, timidi oppure impauriti. Bisogna colpire il cliente, far si che lui si ricordi.

Rimanendo nella moda settore quali sono i tuoi progetto per il futuro?

quello che desidero da questo mondo è avere piu notorietà per ottenere lavori per clienti importanti. Perciò continuerò a farmi notare nel migliore dei modi: facendo sempre nuove foto, contattare persone che possano darmi fiducia per lavorare con loro e non molare mai.

Questa voce è stata pubblicata in INTERVISTA, Senza categoria e contrassegnata con . Contrassegna il permalink.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *